Settimane di fuoco tra WordCamp, lezioni, conferenze e influenze non previste

see you in Rome, guys

Il tempo vola quando ti diverti. In realtà il mio tempo oramai vola sempre, pure quando non mi diverto affatto… Ma se ci penso, poi, anche quando non mi diverto faccio cose interessanti e che mi impegnano, e credo sia questo che lo fa volare… Proviamo quindi a infilare anche qualche post in questo blog rispolverato.

Lo scorso weekend a Milano si è tenuto il secondo (della nuova tornata) WordCamp ed è stato una bellissima occasione per vedere (e sentire) vecchi amici e farne di nuovi. Per chi non c'era, presto i talk saranno caricati su WordPress.tv e vi consiglio proprio di farci un giro. Per chi invece è in zona Roma e non vuole perdersi il mio "ritorno" su un palco, l'appuntamento è per il prossimo 16 dicembre a Roma, per il primo (glorioso) WordCamp nella Città Eterna. Nel talk "Ok, so we are all brands now: but what does that mean?" il tema saranno il branding e il personal branding: cosa sono, come si creano e come si coltivano. Ma il parterre del WordCamp Roma è più che phyquo e l'agenda davvero notevole, quindi se non lo avete ancora fatto, meglio correre ad assicurarvi il biglietto: come ogni WordCamp, il costo (20€) è veramente nominale e copre appena il cibo e gli swag (collectibles). Ergo, poche balle e vedete di esserci.

Non parlo, invece, ma ascolto con le orecchie aguzze, questo weekend al XI Summit IA 2017 – Architettura delle Conversazioni a Bologna.

Giorni e settimane intense – complice un'influenza alla quale avrei rinunciato volentieri – mentre, tra le altre cose, sto preparando una sorpresa "mindful" da affiancare ai miei coloring book che potrebbe essere proprio il regalo di Natale che state aspettando ;) #staytuned e se volete dettagli, scrivetemi qui!